Amman sostituisce Riad all’Onu

47

STATI UNITI D’AMERICA – New York 07/12/2013. L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha eletto la Giordania come membro non permanente al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite il 6 dicembre per sostituire l’Arabia Saudita, che ha respinto il suo mandato biennale per protestare contro il fallimento del Consiglio nel porre termine alla guerra in Siria e nell’agire su altre questioni mediorientali.

L’Arabia Saudita era stata eletta nel mese di ottobre per partecipare al Consiglio (15 membri) dal 1° gennaio, ma in una mossa senza precedenti Riad ha rifiutato un giorno dopo il voto. Sebbene non ci siano stati voti contrari, la Giordania deve ancora avere l’approvazione dei due terzi dall’Assemblea Generale. Amman è stata eletta con 178 voti.