ARABIA SAUDITA. Crowdfunding per il popolo siriano

100

di Lucia Giannini  ARABIA SAUDITA – Riad 03/01/2017. Stando a quanto riporta l’agenzia saudita Spa, su disposizione del custode delle Due Sacre Moschee, Salman bin Abdulaziz Al Saud , è stata lanciata nel regno saudita una campagna popolare in soccorso del popolo siriano.
L’iniziativa, promossa in tutte le regioni del Regno  prevede la raccolta di donazioni in denaro, tramite sms, bonifico  o telefonate ad un numero unificato creato ad hoc. La cifra, in continua crescita, ha già superato i 280 milioni di rial, equivalenti ad oltre 77 milioni di dollari.

L’agenzia saudita riporta che i fondi sarebbero stati utilizzati per creare un campo rifugiati e per fornire cibo, medicine e coperte agli sfollati siriani; ma non riporta dove sarebbe situato il campo.

Spa riporta che il re Salman ha anche donato 20 milioni di rial, il principe ereditario Mohammed bin Nayef 10 milioni, e il vice principe ereditario Mohammed bin Salman 8 milioni.