Somalia, sì all’antiterrorismo

22

SOMALIA – Mogadiscio. 22/4/13. Il Consiglio dei Ministri della Somalia venerdì ha approvato una nuova legislazione antiterrorismo destinato a portare il paese in linea con la migliore prassi internazionale. il Primo Ministro Abdi Farah Shirdon ha accolto con favore il progetto di legge, che sarà ora trasmesso al Parlamento per il dibattito e la ratifica.

«Questo è un pezzo molto importante della normativa che rappresenta una componente chiave della strategia del governo per la lotta contro il terrorismo, un’ assunzione di responsabilità dei nostri confini e la sicurezza del nostro popolo», ha detto il primo ministro. La nuova normativa disciplina lo svolgimento e la struttura di intelligence nazionali e le agenzie di sicurezza e copre definizioni giuridiche di terrorismo. «Siamo nelle ultime fasi di una campagna militare contro un nemico che è stato ridotto a operazioni di terrorismo e di guerriglia», ha detto il primo ministro. «Come una democrazia emergente, è solo opportuno che ora perseguiamo una campagna di lotta al terrorismo secondo le leggi più robuste, trasparenti e credibili che hanno la fiducia del pubblico somalo e rispettino pienamente i diritti umani internazionali».