Ankara investe in energia

47

TURCHIA – Ankara 24/7/13. La Turchia intende investire fino a 2 miliardi di lire in progetti energetici nelle province sud-orientali del Paese nel prossimo futuro, riportano i quotidiani turchi il 23 luglio.

Stando ai giornali, l’investimento sarà effettuato principalmente nella produzione di elettricità, nell’esplorazione di petrolio e nella produzione di progetti di gasdotti.

Infatti, circa 800 milioni di lire turche sono state investite nelle province sud-orientali di Mardin, Diyarbakir, Sirnak e Hakkari negli ultimi di 10 anni. Circa 360 milioni di lire turche dell’importo totale sono state investite nell’esplorazione di petrolio e nei progetti di produzione. In questo modo, circa 593 dei 1.274 pozzi petroliferi della Turchia negli ultimi 10 anni sono stati scoperti nelle province sud-orientali. All’incirca 35mila barili su 45mila barili di petrolio estratti al giorno in Turchia provengono dalle province sud-orientali.