ANGOLA. Luanda vuole rinverdire i legami con Mosca

76

Il presidente angolano João Lourenço ha espresso la disponibilità del paese ad accogliere l’aumento degli investimenti delle imprese private russe nei settori di loro interesse. Lourenço ha espresso la disponibilità del paese in occasione dei colloqui ufficiali tra le delegazioni governative di Angola e Russia, che si sono svolti il 5 aprile a Mosca.

Il Presidente angolano ha dichiarato che questi settori potrebbero essere diversificati, dato l’enorme potenziale dell’Angola, riporta un comunicato della presidenza angolana. Lourenço ha citato l’investimento privato nell’economia del paese come la massima priorità del suo esecutivo, sottolineando il desiderio di vedere rafforzata la presenza  delle imprese russe. Ha poi evidenziato le iniziative degli imprenditori russi focalizzate sulla produzione di fertilizzanti agricoli, trattori e attrezzi agricoli in Angola, dopo aver chiesto l’appoggio del Presidente russo Vladimir Putin e delle istituzioni del paese per incoraggiare le opportunità del mercato angolano.

Anche nella cooperazione economica e commerciale, João Lourenço ha sottolineato le prestazioni della società russa di diamanti Alrosa e ha sottolineato l’importanza del settore del petrolio e del gas, ricordando che su questi settori sono state formulate anche alcune idee nel quadro della quinta sessione della Commissione intergovernativa dell’Angola e della Russia, che prevedono progetti comuni, sia a livello di cooperazione istituzionale che commerciale. Lourenço ha sottolineato le interessantissime prospettive di cooperazione già discusse tra le parti e che, affermando che, se necessario, potrebbero essere riesaminate in dettaglio dai rispettivi settori ministeriali.  

Il capo di Stato angolano ha anche fatto riferimento al ruolo della Russia nella formazione del personale angolano, fin dall’epoca dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche; a tal fine, João Lourenço ha dichiarato che il grande impegno del governo angolano continua ad essere la formazione di esperti nei più svariati settori della conoscenza, per garantire le basi su cui si baserà lo sviluppo dell’Angola. 

Durante i colloqui, João Lourenço ha espresso soddisfazione per la sua prima visita di Stato in Russia, che avviene dieci anni dopo la sua ultima visita ai massimi livelli. Ha detto che l’obiettivo principale della sua visita a Mosca è stato quello di affrontare tutti gli aspetti per rilanciare le relazioni bilaterali che li hanno caratterizzati per decenni.

Maddalena Ingroia