Boko Haram a Baga violenza inaudita

45

NIGERIA – Baga. 19/01/15. Amnesty International ha raccolto le immagini satellitari delle città e Doron Baga Baga, prima e dopo gli ultimi raid Boko Haram nella regione all’inizio di gennaio. La scala della distruzione rivela l’orrore della “peggior attacco” mai realizzato dall’organizzazione islamista.

Dal 3 gennaio al 7 insorti islamista Boko Haram hanno condotto una vasta e sanguinosa offensiva contro varie località nello stato di Borno, situata nell’estremo nord-est della Nigeria. Almeno 16 città e villaggi della zona sono state rase al suolo costringendo quasi 20 000 persone, secondo le autorità, a fuggire nei paesi vicini.
150 morti secondo il governo nigeriano
Secondo il governo nigeriano, questi attacchi sono stati 150 morti, tra cui i combattenti di Boko Haram. Un rapporto decisamente sottovalutato assicura Amnesty.
“Fino ad ora, è stato molto difficile raccogliere informazioni e verificare il grado di distruzione, a causa dell’isolamento di Baga e prendere il controllo della regione da Boko Haram”, ha detto l’associazione.
“Ma queste immagini satellitari e testimonianze di sopravvissuti receuillis suggeriscono che è l’attacco mortale da Boko Haram,” in sei anni di insurrezione.
>> Leggi anche: Prendendo la base di Baga Boko Haram colpo militare nigeriano
3700 edifici danneggiati
Più di 3.700 edifici sono stati danneggiati o completamente distrutti in Baga, capoluogo della regione, e la vicina città di Doron Baga, secondo Amnesty.
620 edifici in rovina a Baga
A Baga, capitale regionale e città densamente popolate di meno di due chilometri quadrati, circa 620 edifici sono stati danneggiati o completamente distrutti dal fuoco, ha dichiarato Amnesty International.
In queste immagini, il nero indica le aree che sono state bruciate.