AMISOM uccide 23 mujahidin Shebaab

64

SOMALIA – Mogadiscio 05/04/2016. Le forze africane di mantenimento della pace in Somalia, hanno annunciato di aver eliminato 23 mujahidin degli Shebab, tra cui uno di capi.

L’operazione è avvenuta in Somalia, dove Amisom ha annunciato di aver condotto operazioni di sicurezza che hanno portato alla eliminazione di 23  combattenti degli shebab. Durante l’operazione di sicurezza nella città di Jenali, a sud della Somalia, sarebbe stato ucciso anche uno di capi del gruppo: «Una operazione di sicurezza combinata è stata lanciata dalle forze africane e dai servizi di intelligence somali che hanno coinvolto Jenali e un villaggio vicino, in cui vi erano i combattenti Shebab», dice un comunicato diffuso da Amisom.

Viene poi aggiunto nel comunicato che «un leader degli shebab, chiamato Abdul Rashid Baqdoubi è stato ucciso insieme a 22 membri del movimento che erano con lui (…) si è trattato di una operazione che ha unito le componenti terresti ed aeree delle forze africane».