Altri lanci di Musudan

30

di Luigi Medici  COREA DEL SUD – Seul 23/10/2016. La Corea del Nord dovrebbe effettuare almeno cinque ulteriori tentativi di lancio dei suoi missili a medio raggio Musudan.

Secondo quanto riporta Radio Free Asia e Yonhap, il Nord avrebbe migliorato i motori del Musudan dopo l’ultimo fallimento, e probabilmente visti i fallimenti potrebbe fare tra i cinque e i 10 ulteriori tentativi di lancio.

Il Musudan, che può essere lanciato da una piattaforma mobile, ha un raggio di azione di oltre 3.000 chilometri ed è teoricamente in grado di raggiungere il territorio Usa di Guam.

Degli otto lanciati fino ad ora, uno, lanciato il 22 giugno, ha volato per 400 km e ha raggiunto una quota di oltre 1400 chilometri; mentre altri sono esplosi subito dopo essere stati lanciati, fatto che potrebbe indicare una non perfetta padronanza del sistema missilistico da parte di Pyongyang, che potrebbe stare utilizzando lo stesso metodo usato dall’Urss quando aveva prodotto 10, 20 o 30 unità contemporaneamente, tentato una serie di lanci di missili e aggiornato i sistemi prima di impiegarli.