Alta tensione in Xinjiang

201

di Lucia Giannini CINA – Pechino. Una linea di trasmissione da 750kV ad alta tensione che attraversa i ghiacciai e le catene alpine è stata attivata nella regione autonoma uigura del Xinjiang.

Secondo l’autorità elettrica locale la rete lunga 353,7 km la Prefettura autonoma della regione e la provincia di Kuqa, ai lati opposti del Monti Tianshan. Il progetto da 2 miliardi di yuan ha avuto inizio il 5 novembre 2014. I tecnici hanno detto che la capacità di trasmissione è di circa 11 volte la linea originale da 220kV.

Altre reti elettriche da 750KV saranno costruite nei prossimi cinque anni, ampliando la rete elettrica ad alta efficienza nella prefettura di Hotan a sud del Xinjiang e dell’Altay nell’estremo nord cinese.