Nasce la “Scuola Americana” di Algeri

17

ALGERIA – Algeri 02/01/2016. Fino ad ora, l’Algeria è stato l’unico paese nordafricano che non avesse una scuola o un’università americana.

Non è più così dal 29 dicembre. Algeria e Stati Uniti hanno firmato a Washington un accordo per la creazione di una scuola americana ad Algeri. L’ambasciatore algerino a Washington, Madjid Bouguerra, ha firmato un documento in tal senso assieme ad Anne Patterson, vice segretario di Stato per il Medio Oriente. Altri paesi del Nord Africa hanno questo tipo di scuole da diversi decenni in alcuni casi. In Tunisia, c’è la Acst, che accoglie 630 studenti di diverse nazionalità. La scuola offre corsi secondo il sistema educativo degli Stati Uniti, dalla scuola materna alla maturità, ed è stata fondata nel 1959; in Marocco, c’è la “Scuola americana di Rabat,” fondata nel 1962; mentre l’Egitto ha la “Cairo American University” una università fondata nel 1919. Ovviamente, la Scuola Americana di Algeri non sarà diverso da quelle esistenti in altri paesi della regione. I corsi saranno tenuti secondo il programma degli Stati Uniti, in inglese, anche se si prevedono corsi in arabo e altri dedicati alla storia e alla geografia algerina. La scuola americana non sarà gratuita e quindi sarà fuori dalla portata dalla famiglie con redditi medi o bassi, riporta invece il quotidiano Algerie Focus.