Primi Hind per Algeri

58

ALGERIA – Algeri 01/06/2016. Due elicotteri di attacco Mi-28NE sono stati consegnati ad una base aerea nel sud dell’Algeria da un aereo cargo Antonov 124.

Gli elicotteri sono attualmente in fase di montaggio, riporta Afri.com. Due dei 42 elicotteri d’attacco russo Mi-28NE acquistati dall’Algeria sono stati consegnati la scorsa settimana, precisamente il 26 maggio, in una base aerea nel sud dell’Algeria. Secondo il sito web di informazioni algerino SecretDifa3, il trasporto sarebbe avvenuto con un Antonov 124 e i due mezzi sono attualmente in fase di montaggio. Algeria e Russia hanno firmato il 26 dicembre 2013 un contratto per la fornitura di 42 elicotteri d’attacco russo Mi-28NE al fine di combattere il terrorismo. In questo contesto, la Russia ha consegnato all’Algeria un satellite che monitorerà la situazione ai confini con Tunisia, Libia, Mali e Niger. L’Algeria, e altri paesi del Nord Africa, lo scorso anno ha acquistato una dozzina di cacciabombardieri russi Su-32 e Su-34, costo di circa 600 milioni di dollari, e aerei It -76MD-90A. Il Mi-28NE è un elicottero d’attacco, e hanno come ruolo primario di essere anti-tank. Oltre a questo possono trovare e distruggere imbarcazioni o altri dispositivi mobili, impegnarsi in combattimento con altri mezzi aerei, distruggere in volo a bassa velocità bersagli aerei, si di giorno che di notte. La loro missione principale resterà al momento quella di in dividere e distruggere obiettivi terroristici.