Benin: 10milioni di alberi per l’Africa

148

BENIN – Cotonou. 14/07/13. Il Presidente del Benin lancia un progetto di rimboschimento su larga scala, si tratta di 10 milioni di alberi, un vero e proprio polmone per salvare la biodiversità e mitigare gli effetti del cambiamento climatico. La campagna ha preso il suo via dal capo di stati Boni Yayi,  giovedì scorso ad Abomey località a 20 km da Cotonou. Una campagna dal titolo: “10 milioni anime, 10 milioni di alberi “.

 

Questo progetto, è stato avviato da autorità politiche, amministrative in collaborazione con le organizzazioni internazionali con l’obiettivo di «contribuire al miglioramento della vita delle persone nelle aree urbane e rurali di sistemazione e manutenzione di piante in tutti i comuni a mitigare gli effetti negativi dei cambiamenti climatici e la conservazione della diversità biologica» ha detto il presidente.

Esso aumenterà la zona della copertura forestale nazionale, promuove la ripopolazione di specie adatte al clima di ogni regione, garantisce la protezione dei siti sensibili e degli insediamenti umani attraverso la riforestazione, aumentando al contempo la consapevolezza e la capacità di costruire nel mondo scuole e università di educazione ambientale e civica.

Il progetto si svilupperà su tutto il territorio nazionale ed è suddiviso in quattro componenti che supportano la riforestazione, il rafforzamento della capacità delle parti interessate e la sensibilizzazione. Tra cinque anni si dovrebbero cominciare a vedere i primi effetti.

Tra i Paesi sostenitori del progetto il Regno del Marocco, il cui ministro degli Esteri presente all’evento di lancio, ha annunciato l’impegno del Regno del Marocco di fornire 1 milione di piante al Benin. Questo piccolo Paese africano è un pioniere nella lotta contro la desertificazione nei paesi dell’Africa Occidentale il cui continuo degrado delle risorse forestali e l’evoluzione della desertificazione, preoccupano.  Le autorità del Benin in passato hanno già dato vita ad iniziative, come l’istituzione nel 1985 del giorno nazionale dell’albero, che si festeggia il 1 ° giugno il Programma Nazionale per la Gestione Sostenibile Risorse naturali (PNGDRN) progettati sulla base degli obiettivi di sviluppo del Millennio (MDG), le linee guida strategiche per lo sviluppo del Benin (OSD) e la strategia di crescita per la riduzione della povertà (GPRS).