Al via il vertice della Shanghai Cooperation Organization

77

Iniziato a Pechino il vertice della Shanghai Cooperation Organization (SCO) con il presidente Hu Jintao che ha incontrato 10 capi di stato.

Ci saranno più di 100 eventi durante il vertice, dal oggi a venerdì compresi i colloqui bilaterali, cerimonie di firma e colloqui di gruppo del blocco SCO. Il presidente Hu riunirà i capi di Stato di cinque membri della SCO, la Russia e il Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan, prima che il blocco di sei membri si riunisca per discutere domani e Giovedi. Hu incontrerà anche i presidenti della Mongolia, Afghanistan, Iran e Turkmenistan, anche loro a Pechino per il vertice SCO, come osservatori o invitati in Cina. Il presidente del Kirghizistan, Almazbek Atambayev è arrivato in Cina lunedi sera per partecipare a un summit a Pechino. È la sua prima visita dal suo insediamento alla fine dell’anno scorso. Egli viene in Cina come ospite del presidente cinese Hu Jintao. Per Atambayev dopo più di un decennio dalla sua fondazione, SCO è diventato un gruppo importante e influente internazionale impegnata a salvaguardare la pace e la stabilità regionale, migliorare gli scambi commerciali e rafforzare le persone a scambi di persone. Egli ha anche invitato tutti i membri della SCO a rafforzare ulteriormente la fiducia politica reciproca, approfondire la cooperazione per la sicurezza e promuovere la cooperazione multilaterale nel commercio e l’economia, così come altri campi.