Al-Shabab uccide funzionario di governo

60

SOMALIA – Mogadiscio. 06/05/15. Militanti di Al-Shabab islamici hanno ucciso un funzionario del governo nella capitale somala Mogadiscio oggi,  a darne notizia la polizia, rivendicazione arrivata anche da un portavoce del gruppo.

Abdifatah Barre, il commissario delegato distrettuale del distretto di Wadajir di Mogadiscio, è stato ucciso nella sua auto. “Uomini armati hanno aperto il fuoco contro l’auto del commissario delegato quartiere questa mattina.» A dichiarato il Maggiore Ibrahim Hussein, un ufficiale di polizia. Fonte Reuters. Al Qaeda legata al Shabaab ha rivendicato la responsabilità e ha minacciato ulteriori attacchi. «Abbiamo ucciso il commissario distrettuale deputato e continueremo uccidendo i nemici. Questo fa parte di una operazione a Mogadiscio» ha riferito lo sceicco Abu Musab Abdiasis, portavoce delle operazioni militari, alla Reuters. Al Shabaab effettua attacchi spesso in Somalia e nei paesi vicini. Vuole imporre la sua rigida interpretazione della legge islamica nella regione e rovesciare il governo somalo, che è sostenuta dai donatori occidentali e forze di pace africane. lunedì, uomini armati del gruppo hanno preso d’assalto una stazione di polizia nella regione semi-autonoma del paese del Puntland e hanno ucciso tre poliziotti. Ci sarebbero filmati che mostrerebbero questo gruppo estremista che sventola la bandiera di ISIS.