ISIS: morto al Adnani, portavoce del Califfato

8

SIRIA-Aleppo. 30/08/2016. Muore mentre ispezionava le truppe, sotto i bombardamenti, il numero tre dello Stato Islamico, Abu Muhammad Al Adnani. A darne notizia l’agenzia di Stampa dello Stato Islamico A’maq. 

Al Adnani si trovava ad Aleppo per coordinare le truppe e per respingere gli attacchi di ribelli e Assad. Mentre si trovava con i leader delle sue milizie sono sopraggiunti aerei militari, ISIS non specifica di che nazionalità, ed hanno bombardato il sito dove c’era anche al Adnani. E così si scopre che anche il numero tre del Califfato, così comem il numero due, Al Shishani in relatà non si e maira mosso dal posto loro asseganto dal Califfo. Per al Shishani l’Iraq, Fallujah e per Al Adnani la Siria. Adesso Al Baghdadi dovrà trovare i sostituti, che di certo erano già  preparati alal successione. Perché nello Stato Islamico, almeno così afferma la propaganda, ciò che conta è la Umma, la comunità e non i singoli.