Aisha Buhari non appoggerà il marito

37

di Lucia Giannini  NIGERIA – Abuja 16/10/2016. La moglie del presidente nigeriano Muhammadu Buhari dice che non sosterrà il marito alle prossime elezioni a meno che non dia uno scossone al governo.

Aisha Buhari, in una intervista alla Bbc pubblicata il 14 ottobre e ripresa da Defence Web, afferma che il marito non sapeva che la maggior parte dei funzionari del governo che aveva nominato lo erano stati per l’influenza di alcune persone.

Muhammadu Buhari, 73 anni, ex dittatore militare, è stato eletto nel 2015 dopo una campagna in gran parte combattuta e vinta sul suo impegno a schiacciare Boko Haram e la corruzione; Buhari non ha detto se cercherà la rielezione nel 2019. La Nigeria, la più grande economia dell’Africa, è in recessione per la prima volta in 25 anni, causata dalla caduta dei prezzi del petrolio, che ha ridotto la principale fonte di reddito.

«Deve ancora dirmelo, ma ho deciso, come sua moglie, che se le cose continuano così fino al 2019, non voglio ancora e chiedere a qualsiasi donna di votare come ho fatto prima. Non potrò mai farlo ancora una volta» ha detto nell’intervista, aggiungendo che molti al di fuori del Apc, il partito di governo, erano stati nominati a posizioni di rilievo a causa della influenza esercitata da “poche persone”.