AFRICA. La sicurezza di AFRICOM parte da Sigonella

63

Lo Us Army e i Marines hanno condotto esercitazioni in Nord Africa. È stata la prima prova generale completa per la Forza di risposta rapida dell’Africa settentrionale e occidentale, da quando all’inizio di ottobre è operativa la Special Purpose Marine Air-Ground Task Force-Crisis Response-Africa.

Uomini dell’Esercito, dei Marines e dell’Aeronautica degli Stati Uniti hanno condotto una prova generale completa della capacità di risposta alle crisi del Comando dell’Africa degli Stati Uniti tra il 6 e il 9 novembre scorsi. L’esercitazione “Judicious Activation” è iniziata la mattina del 6 novembre con un avviso di non preavviso alle forze statunitensi partecipanti in Italia, Spagna e Germania. I partecipanti si sono riuniti presso la Stazione Aerea Navale di Sigonella, nel sud Italia, sotto il comando e il controllo della Southern European Task Force, Setaf.

Lì, i paracadutisti della 173a Brigata Aerea si sono imbarcati sui velivoli MV-22 Osprey del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, che li hanno trasportati in Nord Africa attraverso il Mediterraneo.

Setaf ha dispiegato il suo primo posto di comando per coordinare la forza di risposta alle crisi, composta da paracadutisti della 173a Brigata Aerea e da uno squadrone MV-22 Osprey del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, con base a Moron, in Spagna. La Setaf e gli “Sky Soldiers” del 173° sono di base a Vicenza, Italia. Questi elementi costituiscono la Forza di risposta dell’Africa settentrionale e occidentale dell’Africom, che ha il compito di proteggere le persone, le proprietà e gli interessi degli Stati Uniti nell’area di competenza dell’Africom in caso di crisi.

«Anche in un ambiente degradato dalla pandemia globale COVID-19, la Forza di risposta dell’Africa settentrionale e occidentale, dispiegata con successo, ha convalidato la sua capacità di allertare, pattugliare, dispiegare, condurre una pianificazione deliberata e dinamica e condurre operazioni in un momento di preavviso», riporta Defence News.

Tommaso Dal Passo