Africa Centrale: task force contro la corruzione

59

GABON – Liberville. Diversi ministri africani  legati all’ambito della giustizia si sono incontrati per tre giorni a Libreville, in Gabon, invitati dal ministro della giustizia, Ida Reteno Assonouet. Erano presenti i ministri dell’Angola, del Burundi, del Cameroun, del Gabon, della Guinea Equatoriale, della Repubblica Centrafricana, della Repubblica Democratica del Congo, di Sao Tome e Principe e del Ciad. Il tema principale dell’incontro è stato di mirare alla creazione di un network anti corruzione.

La riunione si è soffermata particolarmente sulle problematiche della corruzione e di quanto il fenomeno sia un freno per lo sviluppo dei Paesi dell’Africa Centrale. 

Una volta constatati gli sforzi dei singoli governi per la lotta alla corruzione, i governi partecipanti all’incontro hanno istituito un comitato per la realizzazione dei documenti del network che nascerà nei prossimi mesi. In particolare il comitato dovrà elaborare gli statuti, i regolamenti interni e finanziari, il codice etico e i piani operativi del network.