AFGHANISTAN. Pechino fa da spola tra Kabul e Islamabad

40

La Cina ha annunciato oggi che farà da “spola diplomatica” tra Pakistan e Afghanistan per alleggerire le tensioni tra i due paesi vicini per promuovere il processo di pace tra i due paesi colpiti da un’ondata terroristica. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri cinese Wang Yi durante la sua visita in entrambi i paesi:  Wang Yi ha visitato Islamabad e Kabul il 24 e 25 giugno. Durante le visite, i due paesi hanno convenuto di istituire un meccanismo bilaterale di gestione delle crisi.

Gli obiettivi principali della visita di Wang erano la ricerca del consenso tra i leader dello Stato e, in aggiunta, il consenso al dialogo tra Afghanistan e Pakistan con la Cina che fa da spola fra le due nazioni centro-asiatiche, riporta The Economic Times.

Wang Yi ha riaffermato il sostegno costante della Cina negli sforzi dell’Afghanistan tesi alla riconciliazione nazionale e alla ricostruzione economica.

Wang ha espresso queste idee in una riunione con il presidente afghano Ashraf Ghani a Kabul (nella foto). Ha poi detto che la Cina continuerà a svolgere un ruolo costruttivo nel processo di  pace  di riconciliazione nazionale dell’Afghanistan, riporta Xinhuanet.

Ghani ha dichiarato che il governo afghano è sempre stato determinato a raggiungere la pace attraverso i negoziati e non ha mai vacillato in questa sua certezza nemmeno durante i periodi più difficili.

Il presidente afgano ha affermato che il suo popolo ha sempre considerato la Cina un buon vicino e un buon partner per salvaguardare la pace, la sicurezza e la prosperità regionali. Al centro di due progetti geoeconomici importanti come il Belt and Road Initiative e il Corridoio Economico Cina-Pakistan, l’Afghanistan desidera rafforzare la cooperazione con la Cina nell’economia, come nel commercio, investimenti, elettricità, trasporti e in altre aree d’interesse comune.

Ghani si è impegnato a continuare a perseguire i terroristi del Movimento islamico del Turkestan Orientale per garantire la sicurezza di entrambi i paesi, ribadendo anche la volontà di migliorare le relazioni con il Pakistan.

Pechino spera che l’Afghanistan possa svolgere un ruolo importante nel rafforzare l’integrazione economica regionale, nonché l’interconnessione e la comunicazione interstatale; per la Cina, Afghanistan e Pakistan sono paesi con stretti legami storici e culturali e Pechino spera sinceramente che i due paesi possano migliorare le relazioni bilaterali, ricostruire la fiducia reciproca e rafforzare la cooperazione in modo da garantire sicurezza e sviluppo comuni.

Tommaso dal Passo