Afghanistan nel mirino indo-iraniano

58

INDIA – Nuova Delhi 04/02/2014. L’India sta cercando attivamente la cooperazione dell’Iran nell’affrontare la situazione in Afghanistan.

Rispondendo alle esigenze indiane, annuncio The Times of India, il presidente iraniano, Hassan Rouhani, invierà a breve il segretario del Consiglio supremo di sicurezza nazionale dell’Iran, Ali Shamkhani, a Delhi per colloqui sulla questione. Il Consigliere per la sicurezza nazionale indiano Shivshankar Menon (in aprtura) ha già incontrato il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif (a destra) il 1 febbraio a margine della Conferenza sulla sicurezza di Monaco di Baviera, per discutere la questione della stabilità regionale alla luce dei recenti sviluppi in Afghanistan. Menon ha anche sottolineato l’importanza del porto di Chabahar, in cui l’India investirà 100mila dollari, e il relativo corridoio di transito nord-sud per entrambi i paesi.

Chabahar è di grande importanza strategica per l’India poiché consentirà un agile accesso per l’Afghanistan e l’Asia centrale.  Lo stesso Zarif ha detto a Menon che Shamkhani avrebbe visitato a breve l’India per portare avanti questi temi. Shamkhani, già ministro della difesa e capo della marina delle Guardie Rivoluzionarie, è di fatto la controparte istituzionale di Menon.