Herat. Esercitazione “elettorale”

47

AFGHANISTAN – Herat, 12 febbraio 2014. Il 10 febbraio, si è conclusa presso la sede del Centro di Coordinamento Operativo Regionale (Operations Coordination Center Regional – Occr) di Herat un’esercitazione di tre giorni.

Le Forze di sicurezza afgane, con il supporto e l’assistenza di ISAF, hanno potuto testare le procedure di risposta ad un’eventuale situazione di crisi in vista delle prossime elezioni presidenziali che si terranno il prossimo 5 aprile in tutto il Paese.

All’esercitazione hanno preso parte le autorità militari locali delle province occidentali dell’Afghanistan, con la partecipazione del Regional Command West, il comando multinazionale su base brigata meccanizzata “Aosta” che opera nella regione ovest, con l’ausilio della Squadra di consulenti (Operations Coordination Center Advisor Team – Occat), attualmente a guida italiana.

L’Occat svolge il proprio ruolo in ambito interdipartimentale, ovvero esercita la propria attività di assistenza (advising) non solo nei confronti di una singola forza armata afgana, ma verso vari rappresentanti delle Afghan National Security Forces (Ansf) e del National Directorate of Security (Nds) che prestano servizio presso il Regional Command West di Herat.