Angola, al via al progetto acqua

47

ANGOLA – Lubango. L’esecutivo angolano darà vita a otto aziende idriche provinciali che avranno il compito di fornire acqua potabile nelle province dell’Angola. La nascita delle aziende rientra nell’ambito del Piano nazionale per l’acqua.

A darne notizia il ministro per l’energia e delle risorse idriche João Baptista Borges, durante l’incontro con il governatore della provincia meridionale Huíla, João Marcelino Tyipinge. Il ministro ha detto che queste società, una delle quali avrà sede a Huíla, serviranno per un migliorare sia il servizio che il controllo sull’uso dell’acqua. João Baptista Borges ha dichiarato che la proposta è già stata approvata e prevede la sostenibilità economica e avrà un riconoscimento diretto del governo. «Abbiamo urgente bisogno di organizzare questo settore, per questo che è stato recentemente approvata una proposta di creazione di società idriche provinciali, con l’obiettivo della sostenibilità economica», ha detto il ministro.