Accordi Sino-colombiani

47

 

Il presidente colombiano, Juan Manuel Santos, e quello cinese Hu Jintao, hanno firmato il 10 maggio nove accordi commerciale per incrementare la cooperazione tra i due Paesi, incluso il settore petrolifero. 

Tra gli accordi firmati interessante è quello tra la compagnia statale colombiana Ecopetrol e la Sinochem cinese, assieme alla China Development Bank, permetterà al gigante asiatico di partecipare alla costruzione di un oleodotto che unirà la Colombia centrale e la costa del Pacifico. L’interscambio commercilae tra i due Paesi è stato di 8 miliardi di dollari nel 2011 (era di soli 700 milioni di dollari nel 2003); petrolio, ferro nickel, e carbone costituiscono l’80 per cento delle importazioni cinesi dalla nazione andina, mentre la Colombia importa Itc, veicoli, e prodotti tecnologici. Secondo la stampa sudamericana, la Cina sarebbe interessata ad importare dalla Colombia anche columbo-tantalite (coltan) materiale basilare nella fabbricazione di telefonia cellulare.