Raul Khajimba presidente dell’Abkhazia

69

ABKHAZIA – Sukhumi. 26/08/14. Le elezioni di domenica in Abkhazia hanno eletto il nuovo presidente: Raul Khajimba. Secondo la Commissione elettorale centrale della Repubblica, il candidato ha vinto con più del 50 per cento dei voti. Il suo rivale più vicino – il capo del servizio di sicurezza di Abkhazia Aslan Bjania – ha ottenuto quasi il 36 per cento dei voti.

L’affluenza alle urne è stata del 70 per cento. Secondo la legislazione della Abkhazia il vincitore al primo turno è quello che guadagna il 50 per cento più uno dei voti. Le informazioni della vittoria di Khajimba sono state confermate anche presso la sede del suo rivale Aslan Bjania. Nel mese di giugno, il presidente dell’Abkhazia, Alexander Ankvab dimesso sotto la pressione dell’opposizione, chiedendo riforme politiche, tra cui la limitazione dei poteri del capo dello Stato. Abkhazia unilateralmente proclamato la sua indipendenza dalla Georgia nel 1993. Nel 2008, dopo il conflitto armato tra la Russia e la Georgia, l’indipendenza della repubblica è stata riconosciuta dalla Russia. Secondo le risoluzioni dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, l’Abkhazia è parte della Georgia. Tbilisi ha già detto che non avrebbe riconosciuto i risultati delle elezioni presidenziali nella repubblica auto-proclamata.