Colpo di Stato a Dushanbe?

8

TAJIKISTAN – Dushanbe.12/09/15. La testata Asia-Plus riferisce che le forze di sicurezza hanno ucciso quattro membri del gruppo Abduhalim Nazarzoda, viceministro per la difesa, e arrestato altri 17 nella gola Romit il 9 e 10 settembre.

Fonte ministero dell’Interno. Tre di loro si sono arresi alle forze governative volontariamente. Secondo il sito web del Ministero degli Interni nell’operazione Romit sono stati confiscati otto fucili d’assalto Kalashnikov, un mitra e munizioni. Abduhalim Nazarzoda e il suo gruppo hanno lanciato un attacco prima dell’alba alla stazione di polizia principale nel Vahdat Township est della capitale tagika il 4 settembre, e si sono scontrati più tardi con le forze di sicurezza al ministero della Difesa non lontano dall’aeroporto internazionale di Dushanbe.
Le autorità dicono che Nazarzoda e il suo presunto socio, il colonnello Juhaidulloh Umarov, e diversi altri uomini armati, sono fuggiti alla gola Romit, adiacente a Vahdat. Il ministero dell’Interno ha detto che 13 membri del gruppo Nazarzoda sono stati uccisi e altri 32 sono stati arrestati il 4 settembre Inoltre, più di 500 armi e veicoli di munizioni e diversi sarebbero stati sequestrati dal gruppo il 4 settembre e il 5.