A Parigi il PNDES di Ouagadougou

66

di Maddalena Ingroia BURKINA FASO – Ouagadougou 29/11/2016. Il Piano Nazionale di Sviluppo economico e sociale (Pndes) 2016-2020 del Burkina Faso sarà presentato il 7 e l’8 dicembre 2016 a Parigi, in una conferenza organizzata in collaborazione con la Banca mondiale.
L’evento sarà presieduto dal primo ministro Paul Thieba Kaba, e vi prenderanno parte diversi membri del governo, riporta Koaci.
Il governo incontrerà partner multilaterali e bilaterali tradizionali, fondi sovrani e donatori il 7 dicembre, e investitori privati l’8.
Il Pndes è il quadro di orientamento per lo sviluppo economico e sociale del Burkina Faso per il periodo 2016-2020, sulla base del programma presidenziale, la Vision Burkina 2025 e le agende internazionali dello sviluppo sostenibile.
Il progetto, in parte basato sul partenariato pubblico-privato, riflette le priorità nazionali generali e settoriali del mandato del presidente Roch Kaboré; fa parte di una trasformazione strutturale dinamica dell’economia e mira a migliorare le condizioni di vita del Burkina Faso, grazie ad una forte crescita, inclusiva e sostenibile. L’obiettivo per il 2020 è quello di raggiungere un tasso di crescita medio del 7,7% e di creare 50mila posti di lavoro all’anno.

Il costo complessivo di attuazione della Pndes è stimato a 15mila miliardi di franchi Cfa dei quali saranno finanziati i 3/5. Ulteriori finanziamenti saranno coperti dalla mobilitazione del risparmio nazionale, e regionale, dalle emissioni di titoli di stato, dai contributi di partner tecnici e finanziari e dal meccanismo di partenariato pubblico-privato.