A dicembre Bangkok avrà un nuovo re

208

di Maddalena Ingroia  THAILANDIA – Bangkok 02/11/2016. La Thailandia si sta preparando all’incoronazione del principe ereditario Maha Vajiralongkorn il 1 dicembre.

La notizia viene fornita da Reuters, che città foto militari del paese; la scelta della data è relativa al periodo successivo ad un viaggio del principe ereditario in Germania per affari personali da sbrigare, e da cui sarebbe tornato entro il mese di novembre.

Il primo ministro Prayuth Chan-Ocha aveva detto che la salita al trono poteva avvenire tra i sette e i 15 giorni dalla morte del re, o più tardi; Prayuth aveva detto che il principe voleva piangere con la gente e lasciare avvenire la successione formale più tardi, quando il Parlamento lo avrebbe invitato a salire al trono; la sua incoronazione formale, tuttavia, non potrà avvenire se non dopo la cremazione del re entro un anno dalla morte del vecchio re.

Fino a quel momento, Prem Tinsulanonda, 96 anni, già capo del Consiglio della Corona, agisce come reggente. Severe leggi sulla lesa maestà, hanno lasciato poco spazio per la discussione pubblica  in Thailandia sulla successione; inoltre hanno frenato la discussione pubblica sul principe, che non gode dello stesso livello di sostegno pubblico come suo padre.

Il baht, moneta della Thailandia, è scivolato dello 0,9 per cento in ottobre a causa delle preoccupazioni seguite alla morte del re dell’aumento dell’incertezza politica e del rallentamento delle attività economiche.