Torturati i 13 attivisti mauritani

20

di Lucia Giannini MAURITANIA – Nouakchott 04/10/206. Secondo gli attivisti di Ira Mauritania i loro colleghi incarcerati lo scorso mese sono stati torturati durante la detenzione e poi trasferiti nel deserto in una “intensificazione della repressione” da parte dello Stato.

Ad agosto, si ricorderà, 13 membri dell’Ira Mauritania sono stati condannati a 15 anni per il loro ruolo nelle proteste di giugno accaduti in una baraccopoli nei pressi della capitale; molti degli arrestati sono ex schiavi.

La schiavitù è una pratica storica in Mauritania, che è diventato l’ultimo paese in tutto il mondo ad abolire legalmente nel 1981.